Dasha e Elya, due ragazze 12 anni ucraine, si sono incontrate ad Odessa il 15 febbraio, pochi giorni prima che  cominciasse la follia della guerra. Dasha vive da luglio a Montelupo e frequenta la secondaria alla Baccio dal mese didicembre. Tornata ad Odessa per fare dei documenti a febbraio, ha portato con sé e la sua famiglia anche Elya che ora fa parte del nostro istituto ed è la prima profuga accolta. Elya continua le sue lezioni in DaD con la sua scuola ucraina ma frequenta anche la classe di Dasha.

Così le due ragazzine hanno rappresentato il loro incontro ad Odessa.